Forse non tutti sanno...

I CORAZZATI ITALIANI DI NUOVO AD EL ALAMEIN

iamo nel 2002 (proprio sessanta anni prima si consumava la tragedia di El Alamein), mese di aprile, allorquando dai porti di Bari, Manfredonia, Monfalcone salpano tre mercantili e dall'aeroporto di Bari Palese dodici aerei. Trasportano: 1618 militari italiani fra Ufficiali Sottufficiali e Truppa, 133 mezzi corazzati fra VCC, M106, M113TOW, Leopard 1/A5, blindo Centauro, M109L, lanciarazzi MLRS, sistemi C/A SIDAM, M113 SHORAD, M577, M548, 296 veicoli ruotati di supporto, elicotteri AB412, 100 containers.
Destinazione: AFRICA SETTENTRIONALE zona di EL ALAMEIN / QATTARA!


Piramidi 2002
Piramidi 2002
Piramidi 2002

Lo scopo: manovra congiunta italo/egiziana PIRAMIDI 2002. Partecipa la BRIGATA CORAZZATA PINEROLO; dal 15 Aprile al 25 Maggio 2002 i nostri uomini e mezzi ripercorrono le piste, i salienti che sessanta anni prima hanno visto i nostri soldati impegnati nella impari lotta con le forze dell'VIII Armata inglese. Quaranta giorni di esercitazioni a fuoco insieme alle truppe egiziane allo scopo di testare uomini e mezzi nell'ambiente desertico, con tutti i problemi logistico-organizzativi che tale operazione comporta. Con l'impegno sempre pi massiccio di nostri soldati in ambienti ostili per missioni umanitarie, la manovra Piramidi 2002 ha assunto un significato ancora maggiore e in aggiunta, lo scopo secondario era quello di proporre ai vertici militari egiziani, sistemi d'arma di costruzione italiana.
Piramidi 2002
Piramidi 2002
Piramidi 2002

Munizionamento impiegato: 432 SCRM, 108970 cartucce di vario calibro ( beretta 92, AR70, MG, BROWNING), 263 bombe da 120mm, 720 granate da 150mm, 750 proiettili da 105mm, 48 missili c/c TOW, 3200 colpi da 25mm per SIDAM, 144 razzi da 227mm per MRLS.
Per l'organizzazione: 945 tende, 3 pompe idrauliche, 12000mt di cavo elettrico, 11 climatizzatori, 20 ventilatori, 43 torri di illuminazione, 150 punti luce, 2 gruppi elettrogeni.
Piramidi 2002
Piramidi 2002
Piramidi 2002

Si trattato di un periodo addestrativo particolarmente intenso sia per gli uomini impiegati che per i mezzi; infatti, come noto, l'ambiente desertico sottopone a stress molto pi che altri teatri operativi; il caldo, la sabbia che si infiltra ovunque, il sole accecante (in questa occasione fortunatamente mancava la sete!). L'esercitazione si poi conclusa con una sosta commemorativa al Sacrario Italiano, ricca di significato: infatti la PINEROLO ingloba il 7 Bersaglieri (quello della lapide posta al km 111 della litoranea).
Piramidi 2002
Piramidi 2002
Buffetteria rinvenuta durante Piramidi 2002
17 Marzo 2008 / v05

QATTARA HOME PAGE
DOCUMENTI & TESTIMONIANZE HOME
LE MILLE E UNA FAVOLA
UN PARACADUTISTA RACCONTA
ALLA RICERCA DEI RELITTI PERDUTI
LETTURE CONSIGLIATE
FOTO STORICHE & RARE
FORSE NON TUTTI SANNO...
SANTO PELLICCIA - UN REDUCE


Se volete fare quattro chiacchiere sul deserto del Sahara, scrivetemi:
danielemoretto@libero.it



qattara.it 2006-2007-2008. Tutti i diritti riservati. Contenuto: Daniele Moretto. Disegno: Giorgio Cinti